Fur? Solo fuori dai circuiti più tipiciIncontro con le proprietarie di Mariza Tassy, il concept store milanese dall’umore internazionale

Dic 09, 2016
Posted in: , News dai mercati

Incontro con le proprietarie di Mariza Tassy, il concept store milanese dall’umore internazionale

Antonella e Paola Rigante
Antonella e Paola Rigante

“Per noi la pelliccia è un capo moda come tutti gli altri, parliamo di quelle pellicce che incontriamo nelle fiere della moda di Milano e Parigi e negli showroom che fanno ricerca, sono esclusivamente questi i luoghi nei quali un negozio come il nostro compra. Quando scegliamo un capo fur per le nostre vetrine cerchiamo una fortissima connotazione stilistica, un capo che possa dare un quid glamour in più alle collezioni presenti in negozio: che siano shearling o capi più propriamente in pelliccia, a seconda delle proposte degli stilisti, devono catturarci per contemporaneità e capacità di vestire la nostra donna: femminile, colorata, che sa essere ironica e con un glamour dégagé. La qualità resta importantissima anche rispetto a un investimento maggiore da parte nostra, e noi siamo buyer molto fedeli quando un brand ci conquista!”

Il nome franco-turco della nonna e lo spirito dell’affascinante signora che nei primi del ‘900 disegnava abiti da sera per ‘les gens nobles’ di Istanbul, sono l’eredità creativa di Antonella e Paola Rigante che nel dicembre del 1998, nel cuore di uno dei quartieri più belli di Milano, danno vita alla boutique Mariza Tassy, oggi hot spot dello shopping più ricercato e dal respiro internazionale, Concept Store che sceglie e scopre brand emergenti da tutto il mondo e cool talent sofisticati affiancati dalla linea private label Mariza Tassy disegnata da Antonella.

Potrebbe interessarti anche

No related news to show at this time